“Il nuovo Santuario assisano nasce come profezia di una società più giusta e solidale…”

Papa Francesco (16 aprile 2017)

ASSISI – NOCERA UMBRA – GUALDO TADINO
Curia vescovile, piazza Vescovado 3 – 06081 Assisi (Pg)
Tel. 075.812483 – Fax: 075.8198805 / 6
E-mail generale: curiadiocesana@diocesiassisi.it
Ufficio stampa: ufficiostampa@diocesiassisi.it
Antonella Porzi 339 2067935
Sito internet: www.diocesiassisi.it
Facebook: Diocesi Assisi-Nocera-Gualdo
Twitter: @AssisiDiocesi

PARROCCHIA SANTA MARIA MAGGIORE
Piazza Vescovado, 06081 Assisi (PG) – Tel. 075.813085
Facebook: Santuario della Spogliazione
Sito internet: www.assisisantuariospogliazione.it

CASA “FRATERNITAS”
(presso la sala S. Gregorio – via Bernardo da Quintavalle)
Casa “Fraternitas” è un luogo speciale dove promuovere lo “stare insieme”, l’essere fratelli soprattutto di chi vive la solitudine e l’indifferenza. In occasione dell’inaugurazione del Santuario della Spogliazione la parrocchia di Santa Maria Maggiore vuole avviare un percorso di accoglienza, condivisione e sostegno per essere davvero, come dice Papa Francesco “una Chiesa in uscita”.

Attività ricreative di accoglienza e condivisione
Tutti giovedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

Sante Messe

ORARI SANTE MESSE NELLA PARROCCHIA SANTUARIO
Feriale:  alle 7.30
Sabato: alle 8.00 e 18.30
Festivo: alle 11.00

In virtù della “comunione dei santi” la Chiesa raccomanda i defunti alla misericordia di Dio e per loro offre suffragi. Pregare per i propri morti è sempre un atto di carità. Se è vero che le intenzioni per cui si fanno celebrare le Messe sono quasi sempre per i defunti, occorre ricordare che le intenzioni possono riguardare anche le necessità particolari dei vivi: per una malato, per una sofferenza interiore, per ringraziare di un avvenimento gioioso …. C’è anche da ricordare che la Messa rimane sempre la Messa di tutta la comunità che la celebra, è sempre l’unico sacrificio di Cristo cui si unisce l’offerta personale di tutti i fedeli che formano l’assemblea presieduta dal sacerdote e nella quale si prega anche per l’intenzione di quel fedele che ha accompagnato questa richiesta con la sua offerta in denaro. L’offerta per la SS. Messa è un dono che il fedele fa come segno della propria unione al sacrificio di Cristo che si celebra nella comunità cristiana, e con il sacerdote, il quale svolge il ministero proprio in suo favore. È un modo per contribuire al bene della Chiesa, partecipando al sostentamento dei sacerdoti e alle spese per le opere e per le strutture. L’offerta proposta per l’applicazione di una S. Messa secondo le intenzioni del fedele è di 10 euro, come hanno indicato i Vescovi italiani. Sei libero di offrire quello che vuoi. Non è possibile celebrare l’intenzione di una S. Messa in una data particolare o dare indicazioni circa la data in cui sarà celebrata. Le S. Messe sono celebrate nell’ordine di arrivo delle richieste.

Se anche tu desideri richiedere una o più Messe clicca qui.

Close
body, .menu-item-has-children .sub-menu, .overlay-info, .mobile-overlay, .thumbnails { color: #364051; }@media screen and (max-width: 64em) { .page-subheader .share ul { color: #364051; } }blockquote, abbr, cite, .ef-input input, .ef-input textarea, .ef-input select, .ef-input label, .wp-caption-text { color: #364051; }.ef-input input:focus, .ef-input textarea:focus, .ef-input select:focus { border-color: #364051 !important;}.burger-icon path, .quote-icon path, .icon-search { fill: #364051;}.burger-nav span.line, .content ul > li:before, .ef-input.input-required:after, #comments .reply a.comment-reply-link:before { background: #364051}