“FACCIAMO REGALI MENO COSTOSI E DESTINIAMO QUEL RISPARMIO A CHI HA BISOGNO”

ASSISI – “Sia questo tempo di festa, un tempo di riflessione e di tranquillità, durante il quale sappiamo condividere con gli altri la gioia di Gesù che nasce”. È questo l’augurio e l’invito che il vescovo della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino rivolge alla comunità diocesana per il Santo Natale. “Ogni giorno siamo sommersi da problemi, impegni, questioni di ogni genere che, spesso, ci distolgono dalle cose importanti: sfruttiamo questo periodo natalizio per vivere appieno la famiglia, la parrocchia, gli amici, le relazioni e soprattutto la nostra fede. Non dimentichiamoci, nella preghiera e nell’azione, di coloro che hanno meno. Natale è tempo di regali ed è bella questa dimostrazione di affetto rappresentata dallo scambio dei doni; compriamo però un regalo meno costoso e destiniamo il risparmio ad un’opera di carità. Basta poco per portare il sorriso sul volto di chi fa i conti tutti i giorni con la povertà e la sofferenza”.

Con questo auspicio inizieranno le visite per gli auguri natalizi che, come ogni anno, monsignor Sorrentino riserva al personale e agli assistiti delle strutture  che ospitano malati, anziani, bisognosi.

Sabato 21 dicembre alle ore 10,30 il vescovo sarà alla Casa di riposo di Sigillo e lunedì 23 alle ore 10 alla Casa di riposo “Andrea Rossi”.  Lunedì 23 dicembre dalle 16 in poi visiterà gli ospiti delle varie case Caritas.  Martedì 24 alle ore 9 sarà all’Istituto Serafico e alle 13  parteciperà al pranzo con i poveri dell’associazione “Arnaldo Fortini”. Alle ore 23 celebrerà  la  messa della veglia di Natale nella cattedrale di San Rufino, mentre il giorno di Natale celebrerà  alle ore 11,15 nella concattedrale di Santa Maria Assunta a Nocera Umbra.

Marco Fortebracci
mforteb@gmail.com


Select Language »