“Il nuovo Santuario assisano nasce come profezia di una società più giusta e solidale…”

Papa Francesco (16 aprile 2017)

ASSISI – NOCERA UMBRA – GUALDO TADINO
Curia vescovile, piazza Vescovado 3 – 06081 Assisi (Pg)
Tel. 075.812483 – Fax: 075.8198805 / 6
E-mail generale: curiadiocesana@diocesiassisi.it
Ufficio stampa: ufficiostampa@diocesiassisi.it
Antonella Porzi 339 2067935
Sito internet: www.diocesiassisi.it
Facebook: Diocesi Assisi-Nocera-Gualdo
Twitter: @AssisiDiocesi

PARROCCHIA SANTA MARIA MAGGIORE
Piazza Vescovado, 06081 Assisi (PG) – Tel. 075.813085
Facebook: Santuario della Spogliazione
Sito internet: www.assisisantuariospogliazione.it

CASA “FRATERNITAS”
(presso la sala S. Gregorio – via Bernardo da Quintavalle)
Casa “Fraternitas” è un luogo speciale dove promuovere lo “stare insieme”, l’essere fratelli soprattutto di chi vive la solitudine e l’indifferenza. In occasione dell’inaugurazione del Santuario della Spogliazione la parrocchia di Santa Maria Maggiore vuole avviare un percorso di accoglienza, condivisione e sostegno per essere davvero, come dice Papa Francesco “una Chiesa in uscita”.

Attività ricreative di accoglienza e condivisione
Tutti giovedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

Cura Pastorale del Santuario

La Cura Pastorale del  Santuario della Spogliazione,  secondo il Decreto Vescovile del 25 Dicembre 2016, è affidata alla Provincia Serafica dei Frati Minori Cappuccini che svilupperanno questo tipico servizio santuariale secondo le indicazioni e norme del Libro del Sinodo cap. X Il Santuario, oltre alla Chiesa di Santa Maria Maggiore, si occupa, in termini di memoria e proposta spirituale,  anche di alcuni ambienti del vescovado legati all’evento storico. Gli aspetti concreti di tale collaborazione in termini logistici, organizzativi e amministrativi sono regolati da un apposita convenzione che ha previsto un organigramma  per l’operatività e il controllo dello svolgimento delle funzioni santuariali.
Rettore del Santuario è l’attuale parroco di Santa Maria Maggiore.

(Vescovo Mons. Domenico Sorrentino)

Close