Cerimonia di accoglienza del saio di Padre Pio

Cerimonia di accoglienza del saio di Padre Pio

COMUNICATO STAMPA

Esposto al Santuario della Spogliazione, domenica 5 agosto alle ore 11 santa messa celebrata dal vescovo Sorrentino e partenza per La Verna

ULTIMO GIORNO PER VISITARE IL SAIO DI PADRE PIO AD ASSISI

Padre Matteo Siro: “La via della santità oggi è ancora possibile”

ASSISI – È stata una processione orante e molto raccolta quella che ha accompagnato il saio delle stimmate di Padre Pio da Pietrelcina dalla Basilica di Santa Chiara, dove è stato accolto nel pomeriggio di venerdì 3 agosto, al Santuario della Spogliazione. “Questo saio è la Parola che il Signore dice a noi quest’oggi”. Lo ha detto padre Matteo Siro, ministro provinciale dei frati minori cappuccini dell’Umbria, durante la cerimonia di accoglienza della reliquia di San Pio nel Santuario della Spogliazione. “Il saio che vediamo quest’oggi – ha aggiunto – è la stoffa che ha coperto il corpo di Padre Pio e di cui lui ha voluto fortemente ricoprirsi, per dire a se stesso e alla Chiesa intera che era una persona spogliata di tutto. Un uomo che ha voluto fare della povertà, della sequela al Signore, dell’esempio di Francesco, della vita evangelica il pentagramma su cui è suonata la melodia della sua vita. È bello – ha aggiunto – che mentre Padre Pio indossava quell’abito il Signore metteva la firma, rappresentata dalle ferite del suo amore, sul corpo del Santo. Queste stimmate sono il segno che contraddistingue il suo sacerdozio e questo è il vestito per tutti noi. Ringraziamo il Signore per questi doni – ha concluso – che si moltiplicano nelle mani della Chiesa”. All’inizio della cerimonia Padre Matteo ha sottolineato che la via della santità oggi è ancora possibile, non è una realtà troppo lontana da noi. “Questo appello alla santità – ha precisato – non è rivolto ad alcuni privilegiati, ma ad ognuno di noi. Non è lusso né presunzione, ma invito fatto direttamente da Dio ad ogni credente. Accogliamo con gioia la testimonianza di San Pio da Pietrelcina – ha concluso – e apriamo le porte a Dio che bussa alla porta della nostra vita ”.

Come da programma sabato 4 agosto alle 17 verrà recitato il santo rosario e alle ore 18 sarà celebrata la santa messa. Alle ore 21 Fra Luciano Lotti, segretario generale dei gruppi di preghiera di Padre Pio tratterà il tema “Francesco e Pio: spogliati dall’uomo vecchio, rivestiti di Cristo”. Domenica 5 agosto alle ore 11 ci sarà la santa messa presieduta dal vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino.

Assisi, 04 agosto ’18