“DOBBIAMO ABOLIRE LA GUERRA E CAMBIARE I NOSTRI CUORI”

“DOBBIAMO ABOLIRE LA GUERRA E CAMBIARE I NOSTRI CUORI”

Monsignor Sorrentino durante la santa messa ai militari dell’Arma dei carabinieri nel Santuario della Spogliazione

ASSISI – “Dobbiamo abolire la parola guerra”. Lo ha detto il vescovo monsignor Domenico Sorrentino durante la santa messa del Precetto pasquale, concelebrata unitamente ai cappellani militari martedì 27 febbraio nel Santuario della Spogliazione per i Carabinieri. Alla presenza del sindaco di Assisi Stefania Proietti e dei vari rappresentanti delle forze dell’ordine che hanno partecipato alla celebrazione monsignor Sorrentino ha sottolineato che “non si può più vivere isolati. Non abbiamo bisogno di offendere nessuno, ma di cambiare i nostri cuori ed attingere dalla nostra fede la forza e il motivo di combattere per il bene”. Al termine della celebrazione è stata letta una toccante esperienza di guerra vissuta nel 1917.